lunedì 11 maggio 2009

DIECI PROPOSTE DIECI PER AUMENTARE LA VITA ALBISSOLESE


Ovviamente chiedo una mano a tutti coloro che leggeranno questo post, però sarebbe carino fare una bella lettera alla futura giunta di Albissola, nella quale manderemo dieci consigli dieci (selezionati tra tutti) concreti su come aumentare la vita – commerciale, culturale, sociale – del nostro Comune!
Io incomincio a proporre queste 3:

SINERGIE TRA LE ATTIVITA’ COMMERCIALI: creazione di una specie di consorzio tra le attività commerciali del comune. Dovrebbe funzionare pressappoco così: se spendi più di un tot tra coloro che parteciperanno all’iniziativa, il turista/cittadino avrà diritto ad un premio (soggiorno, cena o altro…). Si potrebbe anche differenziare i premi in base a quando il turista/cittadino acquisterà (se Estate o Inverno).
CREAZIONE DI UN PORTALE PER LA VENDITA DIRETTA DI PACCHETTI TURISTICI SENZA INTERMEDIARI: chiunque potrebbe andare sul sito del comune di Albissola, prenotare la cena presso un ristorante del comune, una notte in un ns albergo, o un pacchetto vacanza.
INCENTIVARE (se proprio non li si può obbligare) GLI STABILIMENTI BALNEARI a tenere aperto e a produrre servizi anche d’inverno.
FARE UN CALENDARIO DEGLI EVENTI ANCHE PER L’INVERNO, programmando iniziative a cadenza annuali e di richiamo almeno regionale (festival della ceramica, atelier del riciclo etc…)

Dai un po’ di fantasia e buona volontà…fatemi sapere!

3 commenti:

gian_74 ha detto...

1) Più che incentivare gli stabilimenti a restare aperti io vorrei che gli Albissolesi riprendessero possesso della PROPRIA spiaggia! Ora tanti stabilimenti non smontano neanche più le cabine d'inverno o lo fanno solo in parte, oppure con artifizi (siepi o quant'altro, vedi Soleluna n.d.r.) nascondono il nostro mare alla vista. Questa è una cosa veramente sgradevole. Forse ci scordiamo che i titolari degli stabilimenti non sono *proprietari* della spiaggia, ma sono in concessione demaniale!!
Allora, se uno stabilimento vuol stare aperto di inverno può benissimo sfruttare la struttura dello stabilimento senza bisogno di "inquinare" la vista del mare!
2) Prima di promuovere attività
di qualsiasi tipo bisogna incentivare la possibilità di poterne fruire adeguatamente, ovvero: risolvere il problema dei parcheggi! E per risolvere non intendo dire che bisogna fornire i vigili di più blocchetti per le multe, ma piuttosto bisogna affrontare il problema attivamente, ad esempio con una soluzione di tipo privato (vedi articolo dei mesi passati) oppure con l'utilizzo di navette!
Si potrebbe anche includere nel prezzo della navetta o del parcheggio alcuni sconti per gli esercizi commerciali albissolesi come stabilimenti, bar e negozi, magari che arrivino a coprire l'intero prezzo in modo da incentivare al consumo...
3) Sgravandoli dalla preponderante occupazione di "appioppare" multe, ritengo che i vigili urbani potrebbero essere utilizzati in maniera opportuna per la prevenzione di crimini (vandalismo, incendio di macchine, furti, ecc..) dovuti anche alla grande massa di avventori dei locali notturni (magari con più collaborazione da parte dei gestori).
4) Il problema del traffico sull'aurelia ha raggiunto dei livelli assolutamente intollerabili, sia d'inverno che d'estate. Bisogna trovare una soluzione per trovare una strada alternativa che sia essa aurelia bis o quant'altro. Ho sentito che l'attuale giunta vorrebbe ripristinare la strada interna dell'ex ferrovia, mi sembrerebbe un'ottima cosa. Altrimenti rivedrei i sensi unici delle vie interne... E' mia personalissima opinione ritenere il progetto "casello Albamare" un inutile e costoso palliativo.
5) Si potrebbero organizzare eventi di una certa importanza collaborando con i "vicini di casa" come Albisola Superiore o Stella o Celle o la stessa Savona. Se come di dice l'unione fa la forza più comuni insieme potrebbero organizzare anche uno o due eventi di livello (inter)nazionale. Oppure organizzare un Contenitore fisso che inglobi le singole manifestazioni come un festival delle Albis(s)ole o Del Giovo, o Del Blues o del Mare, dei libri o...

iacca ha detto...

Gian for president!

Terna ha detto...

rispondo punto per punto:
1)sono d'accordo per il discorso delle cabine, ma vorrei risponderti con un successivo post sugli stabilimenti balneari.
2)sui parcheggi sono d'accordo anche io che qualcuno in più non starebbe male, ma mi piacerebbe vederlo fuori con il servizio di navetta come spiegavi, magari in accordo con i commercianti come dicevi. Mi piace molto l'idea.
3)Ricordo a tutti che le multe (non solo ad Albissola) sono una parte sostanziosa del bilancio, per cui bisogna tenere conto che in qualche modo bisognerebbe sopperire alla mancanza di quelle entrate.
4)Sulla viabilità concordo in pieno, anche se vorrei verificare la fattibilità e l'utilità del casello Albamare.
5)ok, scordiamoci (per ora) le sinergie con Savona, è uno dei comuni più intrallazzati che conosca!