giovedì 7 maggio 2009

A GIUGNO SI VOTA...CHE FARE AD ALBISSOLA?


L’idea che ho è quella di fondare un movimento locale senza alcuna influenza partitica, basato su alcuni punti fondamentali che possono essere riassunti dalle 5 stelle tanto pubblicizzate da Grillo: gestione dell’acqua, energia, servizi sociali, gestione dei rifiuti e connessione. Ovviamente aggiungerei punti su misura per Albissola. Il programma che ho in mente è molto chiaro:

1. Obiettivo Rifiuti Zero:
a) apertura di una struttura comunale (la stanza dove di solito fanno le mostre d’arte dietro la Piazza della Chiesa avevo in mente), dove si gestisce lo scambio gratuito, vedi l’Atelier del Riciclo , con appuntamenti organizzati e mirati anche con partecipazione provinciale o regionale(pensare solamente ai libri scolastici o alle attrezzature per l’infanzia). Gli eventi generano anche un afflusso al comune favorevole ai commercianti.
b) Raccolta differenziata porta a porta, finanziata parzialmente attraverso la vendita degli stessi rifiuti (io ho lavorato per Saint Gobain e so che acquistano il vetro riciclato dalla Germania per esempio…potrebbero essere interessati al vetro italiano; per l’umido studiare un impianto di compostaggio (la vedo dura ma vediamo), per la carta, la plastica, l’Alluminio, il Ferro e il PET si può aprire un punto acquisto Recoplastica, che acquista nei suoi punti di raccolta a questo prezzo:
i. 50 centesimi per un Kg di alluminio
ii. 20 centesimi per un Kg di ferro
iii. 18 centesimi per il Pet
iv. 5 centesimi per la carta.
c) Favorire l’uso di prodotti sfusi e non confezionati, incentivando l’apertura di negozi creati ad hoc, magari in collaborazione con negozianti già presenti sul territorio (in questo modo potremmo agevolare il rapporto con i commercianti);
d) Creare buoni acquisto per prodotti vicino all’eco-compatibilità tipo Pallalinda (basterebbero 5-6 € di sconto – il costo totale è di 30 € circa) che si potrebbero richiedere all’Azienda che la importa); si potrebbe contattare un’azienda produttrice di e-book per sostituire i libri scolastici, garantendo un buono sconto al comune.


2. Energia:
a) Innanzitutto trasparenza e promesse elettorali: pubblicazione on line e in bacheca comunale della bolletta energetica, con la promessa di arrivare ad un abbattimento di un 10% annuo dell’importo attraverso modifiche di apporto energetico strutturali ed energie rinnovabili.
b) Sostituzione delle lampade di illuminazione pubblica con lampade a led o similari cmq a basso consumo energetico (vd mio post su http://inididelcuculo.blogspot.com);
c) Progettazione (e verifica economica per l’esecuzione) di un progetto per la realizzazione di impianti eolici e di uno per la conversione energetica (verso ovviamente energie rinnovabili a basso costo) dell’intero comune.

3. Viabilità e parcheggi comunali:
a) Continuazione rispetto all’attuale giunta di progetti per percorsi alternativi all’Aurelia (Aurelia bis).
b) Realizzazione di un parcheggio sotterraneo, nelle modalità e nelle qualità proposte in due miei post; il parcheggio, nel mio progetto, dovrebbe essere finanziato da un imprenditore privato interessato a ripagarsi attraverso la concessione della gestione pluriennale. Io ho un contatto con una società – alla quale avrei già accennato la cosa – che realizza queste cose e che attualmente sta lavorando in ambito residenziale in questo progetto (Sig. Bozzano di Varazze).
c) Mantenimento e aumento del servizio navetta da zona Grana fino al centro paese.
d) Mantenimento ed ampliamento del bike sharing

4. Connettività:
a) Realizzazione di Hot spot in wii-fi ad accesso gratuito (pagati dalla pubblicità durante la navigazione o in alternativa con il Provider a pagamento), vd il progetto Wi Fi Hot Spot.
b) Servizio di comunicazione vs i cittadini via web, tramite l’acquisto di un indirizzo e-mail per ogni cittadino residente.
c) Servizio di sportelli comunali on-line.
d) Apertura di un blog comunale per la discussione aperta tra giunta e cittadini;
e) Streaming per la visione dei consigli comunali sul sito del comune.

5. Territorio:
a) Realizzazione di progetti alternativi al progetto Margonara attualmente contestato da più parti. Progetto che nelle prime idee dovrebbe valorizzare il territorio sia dal punto di vista paesaggistico, sia dal punto di vista economico. L’idea per esempio potrebbe essere quello di costruire un piccolo porticciolo destinato ad un numero basso di barche di piccole dimensioni (favorendo i residenti ovviamente come prelazione per il posto barca) e un piccolo sito con cottage al posto delle baracche abusive attuali. Ovviamente il progetto dovrebbe comunque prima essere valutato dal consenso popolare attraverso un mini referendum on line dopo aver informato i cittadini
b) Regolamentazione del territorio pre-collinare del comune realizzando un piano regolatore efficiente che preveda il ripristino della continuità comunale interrotta dagli abusivismi fino ad oggi realizzati.
c) Incentivazione del commercio locale, attraverso la programmazione di nuovi mercatini riservati ad artigiani, allevatori (pochi) ed agricoltori locali.

6. Servizi sociali:
a) Agevolazioni ai turisti attraverso la realizzazione di servizi come il Baby sitting, promozioni collegate tra strutture alberghiere, stabilimenti balneari, attività commerciali e ristoranti.
b) Proseguimento del progetto “Casa di riposo” di Albissola Marina..
c) Implementazione del servizio di raccolta differenziata porta a porta, con un piano di installazione ad hoc (in studio).
d) Studio di un servizio navetta marino, con partenza dal molo di Albissola (Celle?) ed arrivo al porto di Savona.
e) Ripristino degli spazi pubblici comunali per i ragazzi (campetti di Viale Perata).
f) Apertura di uno sportello pubblico on line per consulenze


Questi sono solo alcuni punti, ma si potrebbero fare migliaia di cose senza sborsare un euro, lavorando con un po' di fantasia e con tanta buona volontà ed informazione.


P.S. Se qualcuno volesse partecipare, ho anche fondato un gruppo su Facebook per pesare qualcosa in campagna elettorale , contattatemi per aderire!!

1 commento:

terzo ha detto...

Niente male un buon progetto purtroppo la vedo molto dura anzi durissima.
Ciao fabio
cerca terzonuova su facebook