giovedì 17 aprile 2008

Grazie...

Buongiorno al governo di Berlusca. Devo ammettere, sono molto deluso. Fino a qualche anno fa ero convinto di quello o quell'altro partito. Oggi sono deluso dagli italiani. Il fatto che l'80% di noi abbia votato per me è fonte di rammarico, di molta tristezza. Ho visto l'elenco dei condannati, dei prescritti e degli indagati e mi è venuta la pelle d'oca. Ma come cazzo si fa ad accettare questa situazione? Come si fa a dare il voto a uno che già in campagna elettorale ti promette di far lavorare nella monumentale impresa miliardaria di far costruire il ponte sullo stretto l'Impregilo? Vi ricordo che l'Impregilo è quella che nel '94 ha vinto l'appalto della gestione della rumenta in Campania! E noi, anzi, posso dirlo: voi, l'avete votato?? Ma come si fa? E' come autoflagellarsi, darsi una martellata sui coglioni per poter urlare al mondo il proprio dolore! Con questo non voglio sostenere l'altro partito sconfitto – perché potrei dire le stesse cose sicuramente –  ma non posso ignorare il fatto che la maggioranza degli italiani  abbia scelto dei mafiosi e dei delinquenti per farsi rappresentare. Insomma siamo proprio un paese di santi, ladri ed eroi, in questo momento un po' più ladri…

1 commento:

gian_74 ha detto...

"Quando è stato mandato via Berlusconi ci si aspettava il meno peggio, una
legge sul conflitto di interessi, sugli inquisiti in aula, sui grandi temi
del lavoro. Niente. La gente ha così capito che la sinistra è ancora peggio
della destra" (Beppe Grillo)