lunedì 12 maggio 2008

LA LIBERTA' E' PARTECIPAZIONE!

Sembra incredibile. Quelli che mi conoscono e che mi hanno sentito parlare fino a qualche anno fa possono pensare che possa aver subito un lavaggio al cervello, un elettroshock o un rapimento alieno. Ma la mia risposta è questa: informazione. Anzi, livello di informazione. Di tutto mi si può accusare, tranne che della mia onestà e lealtà, verso le persone ma anche verso le regole. Proprio per questi motivi mi rivoltavo contro i punkabbestia o i centri sociali, perché non rispettavano le regole. Ben inteso, continuo ad odiarli, sono l'altra faccia della medaglia che vorrei vedere io, rappresentano la sregolatezza, l'anarchia che aborro. Ma da quel cieco rifiuto sono maturato. Mi sono informato, ho letto, ascoltato, insomma ho scoperto la banda larga, Internet, Libera informazione in Libero Stato. Ho imparato che quello di preferire la destra alla sinistra è un lusso che in questo momento nessuno si può permettere. La vera guerra (non battaglia) è quella tra legalità ed illegalità, lecito ed illecito. Il problema  di avere lobby nei centri di potere è un problema grave, che si deve affrontare, ma è addirittura secondario in confronto a quello attuale: il ripristino della legalità. Corrotti, mafiosi, banditi, concussori e addirittura assassini sono più densi a Palazzo Madama che a Rebibbia. Questo è il vero problema. Pensateci.

Solo dopo che avremo risolto questo, potremo lottare contro le lobby, e dopo ancora  permetterci di scegliere tra destra e sinistra.  W Giorgio Gaber, ora ho capito il titolo del post…

1 commento:

gian_74 ha detto...

DESTRA - SINISTRA (G.Gaber)

Tutti noi ce la prendiamo con la Storia
ma io dico che la colpa è nostra
è evidente che la gente è poco seria
quando parla di sinistra o destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Fare il bagno nella vasca è di destra
far la doccia invece è di sinistra
un pacchetto di Marlboro è di destra
di contrabbando è di sinistra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra.

Una bella minestrina è di destra
il minestrone è sempre di sinistra
quasi tutte le canzoni son di destra
se annoiano son di sinistra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Le scarpette da ginnastica o da tennis
hanno ancora un gusto un po’ di destra
ma portarle tutte sporche e un po’ slacciate
è da scemi più che di sinistra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

I blue-jeans che sono un segno di sinistra
con la giacca vanno verso destra
il concerto nello stadio è di sinistra
i prezzi sono un po’ di destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

La patata per natura è di sinistra
spappolata nel purè è di destra
la corsia del sorpasso è a sinistra
ma durante le elezioni è a destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

La piscina bella azzurra e trasparente
è evidente che sia un po’ di destra
mentre i fiumi, tutti i laghi e anche il mare
son di merda più che sinistra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

L’ideologia, l’ideologia
malgrado tutto credo ancora che ci sia
è la passione, l’ossessione della tua diversità
che al momento dove è andata non si sa
dove non si sa, dove non si sa.

Io direi che il culatello è di destra
la mortadella è di sinistra
quasi sempre il mal di testa è di destra
la colite invece è di sinistra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

La tangente per natura è di destra
col permesso di chi sta a sinistra
non si sa se la fortuna sia di destra
la sfiga è sempre di sinistra

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Il saluto vigoroso a pugno chiuso
è un antico gesto di sinistra
quello un po’ degli anni Venti, un po’ romano
è da stronzi oltre che di destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

L’ideologia, l’ideologia
malgrado tutto credo ancora che ci sia
è il continuare ad affermare un pensiero e il suo perché
con la scusa di un contrasto che non c’è
se c’è chissà dov’è
se c’è chissà dov’è.

Canticchiar con la chitarra è di sinistra
con il karaoke è di destra
i collant sono quasi sempre di sinistra
il reggicalze è più che mai di destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

La risposta delle masse è di sinistra
col destino di spostarsi a destra
son sicuro che il bastardo è di sinistra
il figlio di puttana è a destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Una donna emancipata è di sinistra
riservata è già un po’ più di destra
ma un figone resta sempre un’attrazione
che va bene per sinistra e destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Tutti noi ce la prendiamo con la Storia
ma io dico che la colpa è nostra
è evidente che la gente è poco seria
quando parla di sinistra o destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Destra-sinistra
destra-sinistra
destra-sinistra…
Basta!